Gli strumenti per riattivare il mercato: il report di BUILD LAB


Ridurre i gap informativi tra mondo industriale, finanziario e settore pubblico e promuovere processi di riqualificazione edilizia trasparenti e affidabili in termini tecnici ed economici sono gli obiettivi al centro del primo ciclo di attività di BUILD LAB.

Il documento “BUILD LAB summary report on tools development”, ora disponibile online, descrive i risultati delle attività svolte dai Gruppi Operativi Tematici: il report presenta lo stadio di sviluppo attuale e le opportunità di evoluzione futura degli strumenti elaborati per aumentare l’attrattività degli investimenti in edilizia sostenibile, a partire dalla loro adozione da parte dei principali soggetti che operano nel mercato dell’efficienza energetica a livello locale, tra cui multi-utility, proprietari immobiliari e istituti finanziari attivi nella riqualificazione del patrimonio costruito, fino ad arrivare alla Regione Emilia-Romagna.

Attivare progetti di riqualificazione edilizia richiede oggi una conoscenza approfondita dei meccanismi di finanziamento, del mix tecnologico in grado di garantire risparmio energetico con costi ottimali e dei parametri di valutazione utilizzati dal mondo finanziario per verificare la bancabilità dei progetti. Allo stesso tempo è necessario creare ponti tra competenze e professionalità separate.

Per questo BUILD LAB ha innanzitutto messo in campo strategie per il dialogo strutturato tra settori diversi, tramite la sottoscrizione di accordi di collaborazione, la formalizzazione di gruppi multidisciplinari e il coinvolgimento di iniziative locali ed internazionali nella Community del laboratorio.

Oltre a questo, il laboratorio ha elaborato procedure per la standardizzazione delle fasi di progettazione, valutazione e finanziamento dei progetti di riqualificazione e l’ottimizzazione del tasso di finanziabilità dei progetti. L’obiettivo ultimo è quello di favorire la transizione verso un mercato dell’efficienza energetica più “sicuro”, industrializzato e trasparente, tale da incoraggiare gli operatori ad innovare ed investire.

Il mandato regionale porta BUILD LAB a diventare punto di riferimento anche per la definizione di politiche di indirizzo degli strumenti finanziari regionali a supporto degli interventi di efficienza energetica e sostenibilità in edilizia. La guida del pubblico in questo settore è decisiva per aumentare la scala della riqualificazione e attivare lo sblocco degli interventi anche su quei comparti immobiliari caratterizzati da un’alta rischiosità di investimento: nel report vengono quindi presentate proposte per l’elaborazione di strumenti finanziari di garanzia e standard, tecnici e finanziari, per l’ammissibilità di progetti e proponenti ai finanziamenti pubblici.

Nessun commento

Powered by Blogger.