S di Smart Finance



“Smart finance”, nell’accezione che ne dà la Commissione Europea, significa attivare iniziative e strumenti per migliorare l’uso delle risorse pubbliche e attrarre investitori privati riducendo le incertezze associate agli interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici.

La Commissione ha lanciato a fine 2016 l’iniziativa Smart Finance for Smart Buildings, con l’obiettivo di sbloccare 10 mld € di investimenti sia privati che pubblici, affiancando così le misure già messe in campo per il rilancio del mercato delle costruzioni agendo in particolare sul comparto delle ristrutturazioni, ferme intorno all’1-1.5%, e sulla certificazione delle performance energetiche.

Nel novembre 2016 la Commissione Europea aveva infatti presentato alcune proposte di revisione della Energy Efficiency Directive (EED) e della European Performance of Buildings Directive (EPBD), alzando l’asticella del target “efficienza energetica” dal 20% al 30% entro il 2030, e promosso misure per il sostegno a 360° dell’efficienza energetica, tema prioritario nella proposta Clean Energy for All Europeans.

Come ottenere un miglioramento nell’utilizzo delle risorse pubbliche?

Da un lato l’Europa spinge verso la creazione di strumenti finanziari che abbiano un effetto leva sugli investimenti privati e favoriscano la realizzazione di interventi realmente competitivi in termini di innovazione tecnologica e prestazioni energetiche raggiunte. D’altra parte il mercato è formato da una miriade di piccoli proprietari a cui vanno indirizzati in maniera più efficace gli strumenti di incentivazione.

Tra le azioni promosse dall’iniziativa “Smart finance” anche la costituzione di piattaforme finanziarie locali, come BUILD LAB, ovvero di luoghi di coinvolgimento e confronto tra tutti i protagonisti della riqualificazione appartenenti a settori diversi, dalla finanza ai proprietari e gestori del patrimonio fino alle imprese, con lo scopo di facilitare lo sviluppo di progetti di buona qualità e l’aggregazione tra gli attori dell’intera filiera, fornire assistenza tecnica alla realizzazione dei progetti e proporre soluzioni ai principali ostacoli di tipo tecnico, normativo e finanziario esistenti.

Nessun commento

Powered by Blogger.