La direzione di BUILD LAB - Governance e priorità d’azione per promuovere la riqualificazione edilizia


Il primo incontro dello Steering Committee, il comitato tecnico-scientifico del Laboratorio che ne definisce linee strategiche e obiettivi prioritari, ha avuto luogo presso la Fiera di Bologna in concomitanza con R2B - Research to Business 2017, il 9 giugno scorso.

Nel corso dell’incontro, coordinato da Aster in collaborazione con Nomisma e che ha coinvolto un gruppo di dieci stakeholder regionali (istituzionali e tecnici), sono state illustrate governance e modalità di lavoro del laboratorio, temi e fabbisogni di innovazione nel settore della riqualificazione edilizia a cui il laboratorio cercherà di dare risposta con le sue attività.

Oggetto della discussione del pomeriggio è stata la verifica delle strategie di BUILD LAB e l’individuazione delle priorità tematiche e dei casi pilota su cui concentrare le attività di studio dei cosiddetti Gruppi Operativi Tematici (GOT).

I partecipanti hanno messo in luce alcune problematiche del settore e hanno proposto indicazioni strategiche per la conduzione del Laboratorio: priorità di lavoro, soggetti da coinvolgere e segnalazione di progetti pilota su cui basare il lavoro dei GOT.

Le principali considerazioni che sono emerse riguardano quattro temi principali: il riordino dei finanziamenti pubblici, il miglior utilizzo degli incentivi (eco-bonus, sismabonus) previsti dalla Legge di stabilità, le modalità organizzative dell’offerta e il tema della formazione-comunicazione sia verso gli esperti del settore (imprese, professionisti), sia verso il cittadino.

Di seguito alcune domande che il gruppo di lavoros si è posto in maniera prioritaria:

  • quali lacune, a livello di finanziamenti per l’efficienza energetica e la riqualificazione, il settore pubblico può coprire con strumenti ad hoc? La messa a sistema degli strumenti esistenti, a livello nazionale e regionale, risulta prioritario.
  • come rendere liquidi gli incentivi previsti dall’ultima legge di stabilità? L’inclusione dei soggetti finanziari tra coloro a cui è possibile cedere il credito risulta di fondamentale importanza per la costruzione di un sistema che metta insieme domanda e offerta di cessione
  • come promuovere l’innovazione nei modelli organizzativi dell’offerta, con l’obiettivo di valorizzare il sistema produttivo regionale e dare forma a soggetti multidisciplinari che siano in grado di fornire alla domanda un’offerta integrata?
  • chi comunica la riqualificazione e facilita i processi? Al momento mancano figure capaci di “spiegare” il tema dell’efficienza energetica, ridefinire il valore immobiliare in relazione alla sostenibilità nel suo complesso e fare da collante tra i diversi soggetti coinvolti dalla riqualificazione

I partecipanti allo Steering Committee

Teresa Bagnoli, ASTER
Marcello Balzani, Università di Ferrara
Paolo Bonaretti, ASTER
Maurizio Bottaini, Nomisma
Marco Corradi, ACER Reggio Emilia
Palma Costi, Regione Emilia-Romagna
Paolo Foà, Unicredit AG
Antonio Gioiellieri, ANCI Emilia-Romagna
Marco Giubilini, ANCI Emilia-Romagna
Giuseppe Lisi, BPER
Serena Maioli, ASTER
Marco Marcatili, Nomisma
Attilio Raimondi, Regione Emilia-Romagna
Virginio Trivella, Renovate Italy

Vuoi scoprire di più?
Iscriviti alla Community per ricevere notizie più dettagliate sulle attività del Laboratorio

Nessun commento

Powered by Blogger.